showcase image

Informazioni generali prima di partire per un viaggio Islanda, clima, valuta e periodo migliore

Meteo

Il tempo è caratterizzato da imprevisti cambiamenti, è necessario essere provvisti di capi di vestiario in grado di proteggere dal freddo e dalla pioggia. Ecco alcune informazioni e siti web utili per preparare il bagaglio. Grazie all’influenza della Corrente del Golfo, l’Islanda gode di un clima oceanico freddo ma temperato, con estati fresche ed inverni piuttosto miti. La temperatura massima in estate varia da 15 C° a 25 C° circa, e da 3 C° a 6 C° la minima.

La temperatura in Gennaio, il mese più freddo, arriva raramente sotto gli 0 C° nei centri abitati. Le condizioni del tempo sono influenzate, oltre che dai fattori meteorologici, anche da quelli vulcanici e pertanto, durante la giornata, anche in piena estate, si verifica una grande variabilità. Si passa anche 3 o 4 volte al giorno dal sole alla pioggia e dalla calma al vento forte. Come sempre la temperatura, il vento e la pioggia variano in relazione al livello sul mare. Comunque il tempo è caratterizzato da imprevisti cambiamenti di temperatura, e perciò si consiglia ai viaggiatori di essere preparati ad ogni tipo di situazione meteorologica in qualsiasi periodo dell’anno.

Popolazione e Città

325.000 (gennaio 2015). L'età media è di 37,1 anni. Reykjavík. Le maggiori città sono Reykjavík* (120.000), Kópavogur* (32.000), Hafnarfjördur* (25.000), Akureyri (18.000), Reykjanesbær (14.000). *città nella regione della capitale.

Aggiornamenti Meteo

Notiziari meteorologici in inglese al telefono (+354) 522 6000 dalle 8.30 alle 16.00. Fuori orario d’ufficio risponderà una segreteria automatica che indirizzerà la chiamata a seconda della vostra richiesta. E-mail: office@vedur.is Sito Web: www.vedur.is Condizioni meteo aggiornate: en.vedur.is/weather/forecasts/areas/

Lingua e Fuso Orario

Islandese, una lingua germanica settentrionale derivante dal norreno. L'inglese è ampiamente parlato e compreso. l'Islanda ha l'ora di Greenwich (GMT, Greenwich Mean Time) per tutto l'anno.

Valuta e Carte di Credito

La valuta islandese è la corona “Króna”, suddivisa in cento “Aurar”. Le banconote sono in tagli da 500 kr., 1000 kr., 2000 kr., 5000 kr., e la moneta in pezzi da 100 kr., 50 kr., 10 kr., 5 kr. e 1 kr. La valuta islandese non è reperibile in Italia. E’ consigliabile portare con se gli Euro da cambiare sul posto.

Consigli per l'abbigliamento

E’ assolutamente necessario essere provvisti di capi di vestiario in grado di proteggere dal freddo. Considerando la varietà di condizioni meteorologiche il sistema migliore è quello di vestirsi a strati. I capi di vestiario elencati qui di seguito dovrebbero essere sufficienti in qualsiasi parte della regione da maggio a settembre (chi viaggia in inverno dovrà naturalmente essere preparato ad affrontare le dure condizioni artiche). Importante è il numero di cambi asciutti nel caso si affronti un trekking od un viaggio ricco di escursioni giornaliere.

Quando andare

Lo sviluppo dei servizi turistici in Islanda ha cambiato notevolmente negli utimi anni, le abitudini dei viaggiatori che solitamente preferivano affrontare un viaggio in terra islandese nel periodo estivo. Oggi è possibile affrontare un viaggio senza particolari difficoltà anche nei periodi più freddi dell'anno. L'inverno islandese offre una grande varietà di opportunità. Motivo fondamentale per affrontare un viaggio in Islanda nel periodo invernale è la possibilità di osservare da vicino il fenomeno dell'Aurora Boreale. Le limitazioni invernali sono ovviamente legate alla chiusure di molte delle piste interne che attraversano il paese da sud a nord. Nel perido estivo l'Islanda offre un'immensa varietà di opportunità con splendide occasioni per esperienze a contatto con la natura.

Cosa vedere e dove andare

Indicare cosa vedere in Islanda in poche righe è assolutamente impossibile a meno che non si faccia un lungo elenco di nomi che indicano le diverse meraviglie del paese. Quello che si può sottolineare sono quei luoghi assolutamente da non perdere come: l’altopiano vulcanico di Thingvellir, la regione Snæfellsnes, la penisola di Látrabjarg, i grandi fiordi della Westerfiordir, la pista di Kjölur, Landmannalaugar, i grandi ghiacciai di Vatnajokull e ancora le grandi cascate di Gullfoss, Geysir, le meravigliose scogliere di Vik ed il fiordo di Akureyri. Se poi si è alla ricerca di luoghi unici non è possibile perdere il giardino botanico di Nupur la mitica pista Sprengisandur ed il lago Myvatn.

Se hai bisogno di informazioni e consigli per il tuo viaggio in Islanda contattaci pure! sarà un piacere poterti aiutare

Viaggiare sicuri in Islanda

About Images